Ad ogni naso il suo make up

0
1209

nose


Maschera i difetti del naso col make up giusto


La perfezione è qualcosa che in natura non esiste e noi donne ben lo sappiamo, nonostante siamo in lotta perenne contro tempo e natura per preservarci dai segni dell’età e nascondere le imperfezioni di viso e corpo.

Quando si tratta del volto, il cruccio di più dell’80% delle donne è senza dubbio il naso: troppo lungo, troppo largo, a “Patata”, nessuna insomma sembra soddisfatta di ciò che madre natura le ha donato.

Il make up, però, ci viene in aiuto: grazie a un sapiente utilizzo di basi e colori, possiamo aiutare il nostro viso ad apparire più armonico mascherando i piccoli difettucci che alcuni nasi hanno.

Scopriamo insieme come fare per dissimulare le imperfezioni ed essere sempre al top.

streep

Naso aquilino

Più diffuso e temuto di tutti i difetti del setto nasale, il naso aquilino spesso viene erroneamente trattato in sede di make up come fosse semplicemente un naso più lungo del normale. In realtà si tratta di un naso con setto adunco e con una piccola gobba sulla parte superiore che lo fa sembrare più lungo di quanto non sia.

Molte donne per mascherare la gobba non lesinano in correttori schiarenti proprio sulla zona incriminata, aumentandone però l’evidenza! Un modo semplice e veloce per mimetizzare il naso aquilino è schiarire con un fondotinta più chiaro la radice del naso e la parte interna dell’occhio in modo da equilibrare il volto. Schiariamo poi i lati del naso, in corrispondenza della gobba ma non su quest’ultima, in modo da portare avanti la zona laterale e darle importanza. In questo modo l’attenzione si distoglierà dalla gobbetta.

Evitiamo di stendere correttore o primer troppo scuri in qualsiasi zona del naso o vicina ad esso per non creare chiaroscuri che aumentano la sensazione di profondità. Per portare l’attenzione sui lati esterni dello sguardo, allunghiamo leggermente il make up occhi con un trucco modello “cat’s eye”.

long

Naso lungo

Chi ha un naso lungo sa quanto è difficile il make up per mascherare questo difettuccio: basta eccedere un po’ con un rossetto blood red per far notare a tutti che il nostro naso confina più con le labbra che con gli occhi. Ma un accurato gioco di chiaroscuri può aiutarci a dissimulare l’eccessiva lunghezza del nostro setto nasale.

Per ridurre visivamente un naso lungo dobbiamo innanzitutto applicare un’ombra di scuro sotto la punta di questo, senza però arrivare a scurirne anche la parte frontale: questo aiuterà a limitarne otticamente la lunghezza e il nostro naso sembrerà più corto.

Collocato piuttosto in basso sul viso, un naso lungo porta l’attenzione sulle labbra: dissimuliamo l’effetto con labbra sempre nature e mai truccate con colori troppo eccessivi. Per controbilanciare l’attenzione dedichiamoci ad un make up occhi degno di una diva.

patata

Naso grosso

Comunemente detto “naso a patata” il naso grosso ci dona un’espressione simpatica e gioviale, ma non tutte ne sono felici perché desidererebbero invece un aria sensuale e misteriosa. Per mascherare la larghezza del naso possiamo utilizzare della terra leggermente più scura del nostro tono naturale, applicarla con parsimonia sia ai lati delle narici che sul contorno della punta in modo da dissimularne “l’imponenza”. Attenzione però a non eccedere con le dosi: un abuso di make up rischia di svelare il trucco!

 

corto

 

Naso corto

Parlando di difetti del naso è facile incorrere in chi si lamenta di avere un naso troppo lungo, aquilino o grosso; ma anche il problema inverso può essere vissuto come qualcosa da mascherare. Un naso troppo piccino su un viso allungato o tra due bei zigomi alti può non risultare “all’altezza” della situazione. Partiamo “allungando” visivamente il nostro naso con del correttore molto chiaro sui due lati, per tutta la lunghezza del setto nasale. Illuminiamo poi ulteriormente la radice del naso applicando per il trucco occhi un correttore chiaro e un ombretto molto chiaro dall’angolo intero dell’occhio fino a metà palpebra, in modo da creare un punto luce che attiri l’attenzione.

 

LASCIA UN COMMENTO