Dubbi sul partner? App lo controlla a distanza

0
213

Forse non sei l’unica ad avere dubbi sul partner!

La gelosia è un sentimento naturale, tenerci stretto il nostro amore è un riflesso condizionato tra i più comuni e assolutamente non biasimabili. Anche se portata all’estremo la gelosia può far naufragare anche i rapporti più saldi e duraturi, spesso il dubbio come un virus corrode la relazione giorno dopo giorno, fino a distruggere completamente i meccanismi di fiducia e rispetto reciproco alla base di ogni rapporto sano.

Certo quando si tratta di cuore non tutti riusciamo ad essere sinceri e soprattutto razionali, è facile andare in panico e cedere alla paranoia: il confine che passa tra tenere gli occhi aperti e vedere indizi di tradimento laddove invece non ci sono è molto flebile, basta molto poco per diventare ossessive e corrodere dal di dentro una relazione che magari non correva nessun pericolo a causa di tradimenti paventati ma  mai avvenuti.

Diversa è la situazione se il partner effettivamente si comporta in modo strano: cellulare silenzioso, messaggi di ritardo laconici e improvvise partite con gli amici passate le dieci di sera. Se abbiamo dubbi effettivi, confermati dalle circostanze e soprattutto partner recidivi (duole dirlo, ma purtroppo chi cede al tradimento una volta è più facile che ricada nell’errore) arriva dal Brasile la nuova app per smartphone, che ha come unico scopo quello di tenere sotto controllo il cellulare di qualcuno.

“Rastreador de Namorados” è il nome della app brasiliana messa in vendita sino a poco tempo fa da Google Play per Android con il nome “Boyfriend Tracker”:  per soli 2 dollari al mese consentiva di avere un report in continua evoluzione su tutto ciò che accade sullo smartphone del fidanzato/a.

Bastano due minuti in cui il partner non sorveglia lo smartphone, una doccia ad esempio, per installare l’applicazione sullo smartphone e controllarne tutte le attività attraverso il proprio dispositivo: non solo potremo conoscere esattamente la posizione del cellulare (grazie al gps), ma potremo leggere tutto, dai messaggi alla cronologia internet, fino alle conversazioni di app chat come Whatsapp e WeChat.

Brazil Boyfriend Tracker

Già molti programmi di Spyware esistono per tenere sotto controllo telefonini, tablet e computer, ma la novità sta nella possibilità di installare l’applicazione ed utilizzarla, tenendo il proprietario del dispositivo completamente all’oscuro di tutto.

C’è già chi grida allo scandalo tirando in ballo etica e legge sulla privacy, tanto che Google l’ha bannata di recente pur rimanendo assolutamente legale in Brasile poi bannata per violazione della privacy rinominata , così si chiama l’applicazione per Android messa in vendita fino a poco tempo fa e di eliminata da Google Play, che anche se, a quanto pare, l’applicazione ed il suo utilizzo sono completamente legali: i moralisti possono solo biasimare con disappunto quest’applicazione che in pochi giorni ha raggiunto i 50.000 download, pensare che non è neanche un’app gratuita!

Insomma “Boyfriend Stalker” divide le masse:

c’è chi osanna l’app come lo strumento che serviva per scovare fedifraghi che altrimenti avrebbero continuato a fare i propri comodi per chissà quanto e chi l’addita come la serpe in seno di ogni coppia felice.

Prima di correre ai ripari, prima di scatenare paura e ansia, prima che tutta la situazione degeneri in un gigantesco meccanismo di paranoia e difficoltà di distinguere la realtà dalle paure, di certo la prima, se non l’unica cosa da fare se temiamo sia in corso un tradimento, è parlare apertamente (e con calma) con il partner. Si tratta di un atteggiamento difficile da mantenere, specialmente perché quando si tratta di passione tutti tendiamo a perdere un po’ la bussola, ma un atteggiamento sincero e aperto e una comunicazione continua tra le parti di una coppia sono il primo elemento per garantirne la longevità. Se poi invece abbiamo a che fare con qualcuno di particolarmente “sospetto”, perché non scaricare l’apposita applicazione?

LASCIA UN COMMENTO