STOP ALLE OCCHIAIE: TUTTE LE RICETTE FAI DA TE

0
1566

Pretty woman with a towel around her head , looking away touching her cheek

Tutti i rimedi per ridurre le occhiaie utilizzando gli ingredienti della nostra dispensa. Regaliamoci uno sguardo fresco e giovane con queste semplici ed efficaci ricette.

La vita di una donna è una corsa continua: tra famiglia, lavoro e orari a volte proibitivi, non si ha mai un momento per sè stesse, per dedicarsi alla propria bellezza e perché no, anche per coccolarsi.
Così succede che ogni sera si va a letto stanche e quando la sveglia crudelmente suona di buon mattino, allo specchio ci ritroviamo sotto agli occhi le immancabili compagne di tutta una vita: le occhiaie!
Quegli antiestetici segni scuri sotto le palpebre che ci fanno sembrare più stanche e soprattutto più vecchie di quanto non siamo. Correttori di ogni tonalità e ombretti strategici ci vengono in soccorso quando bisogna truccarsi, ma come fare per rimediare davvero al problema? Ecco qualche ricetta per alleviare questo annoso problemino estetico ed avere uno sguardo più disteso e rilassato.

IMPACCO AL LATTE FRESCO
Il latte è uno degli alimenti più sani e completi che la natura ci offra, ma pochi sanno che le proteine e il calcio che contiene sono un toccasana anche per il viso, soprattutto per gli occhi. Quindi, versiamo in un bicchiere o in una ciotolina circa 100 ml di latte freddo, prendiamo poi dei batuffoli di cotone, o meglio dei dischetti struccanti (assorbono di meno e sono molto più comodi), che una volta imbevuti nel latte andranno posizionati sugli occhi chiusi e tenuti in posa per almeno 30 minuti. Se durante il trattamento il dischetto si dovesse seccare, basta tornare a bagnarlo nel latte. Il risciacquo non è necessario, basterà rimuovere i residui di latte con il batuffolo.

IMPACCO ALLA CAMOMILLA
Già le nostre nonne ci consigliavano la camomilla come cura contro un orzaiolo o un raffreddore all’occhio, perchè la camomilla è una manna per gli occhi stanchi e debilitati.
Attenzione però! Se la bustina di camomilla viene lasciata troppo nell’acqua bollente, perde tutte le proprietà lenitive che la caratterizzano. Per potere sfruttare quindi tutti i suoi preziosi coadiuvanti, mettiamo dell’acqua in un pentolino e portiamola ad ebollizione. A questo punto immergiamo due bustine di camomilla, ma solo per pochi secondi e una volta che si saranno raffreddate mettiamole in freezer per 10-15 minuti. Una volta fredde, poggiamole sulle palpebre e lasciamole in posa per 10 minuti o più, passati i quali tamponeremo con un fazzoletto o un asciugamano. Ripetere l’operazione due o tre volte a settimana.

IL MIELE, UN GRANDE ALLEATO CONTRO LE OCCHIAIE
Il miele, tra tutti i frutti che la natura ci dona, è di sicuro l’alimento più ricco di proprietà benefiche per l’uomo. Ecco due maschere completamente naturali che ci aiuteranno a diminuire questi antipatici inestetismi.

Maschera al miele e olio di mandorle dolci
L’olio di mandorle dolci aiuta a coadiuvare la funzione nutriente del miele rilassando i tessuti e idratando in profondità la pelle, è un prodotto di uso quotidiano, facilmente reperibile in qualsiasi erboristeria.
Mescolare in una piccola ciotola due cucchiai di miele con un cucchiaino di olio di mandorle dolci, finché il composto non si sarà abbastanza rappreso, in modo da poter essere distribuito in maniera uniforme. Stendere poi lungo il contorno occhi e tenere in posa 10 minuti circa, successivamente risciacquare con acqua tiepida per rimuovere il composto.

Maschera al latte e miele
In una ciotolina versare un cucchiaio di miele e uno di latte fresco, mescolando fino a rendere il composto omogeneo, quindi aggiungere un cucchiaio di farina (per aiutare l’amalgama a rapprendersi in modo da aiutare la stesura), mescolare energicamente fino ad ottenere una crema compatta. Applicare la maschera sul contorno occhi e lasciare agire 10-15 minuti. Risciacquare con acqua tiepida.

E’ importante ricordare che i metodi naturali, anche se di grande efficacia, richiedono tempo e pazienza per portare benefici, specie nel caso delle occhiaie, un problema annoso e spesso recidivo di ogni donna. Non bisogna demordere, quindi, se dopo una o due applicazioni sembrano non arrivare i risultati, ma ricorrete a questi tattamenti con costanza e vedrete che dopo appena un mese, lo sguardo sarà più fresco e giovane e i complimenti cominceranno ad arrivare!

LASCIA UN COMMENTO